Blog: http://kiki.ilcannocchiale.it

Prodotto dell'anno [sbroccata]

Oggi è il mio secondo ed ultimo giorno di malattia e, come spesso accade, quando si è scossi da tremiti di freddo febbrile, non sempre si riesce ad approfittare della "vacanzamalata" per leggere.
I casi sono due:
- o si ronfa della grossa (come ho fatto per tutto il sabato e la domenica quando avevo 38 e sblisga di febbre);
- o si guarda un po' di tivù (come ho fatto ieri ed oggi intervallandola con la correzione di verifiche arretrate).
Devo dire che rivedere l'albero azzurro stamattina mi ha dato grandi emozioni :P, ma quel che mi ha stupito è il grado di rincoglionimento in cui ItaliaUno ti fa crogiolare dalle 9 alle 12 con tre ore di telefilm imbecilli ininterrotti (alt: alcuni (come Happy Days) si salvano, ma nel complesso è abbastanza allucinante che ce ne siano così tanti!)!

Ebbene, arriviamo al punto cruciale del post: da gennaio 2008 non faccio altro che sentire pubblicità di prodotti diversi che continuano a ripetere "eletto prodotto dell'anno", "prodotto dell'anno", ecc... Ultima arrivata la Barilla, che si è finalmente accorta dell'esistenza della pasta integrale: "grazie a voi, eletta prodotto dell'anno".

Una domanda soltanto: ma quanti prodotti dell'anno ci sono?
Non sta diventando un po' svalutato questo titolo?
Se uno tira fuori una figata commerciale pazzesca gli si sgnacca il titolo e bona lè! Non lo si dà ad ogni balengo che passa di lì, no? O sì? Tanto noi consumatori siamo pistoloni, no? Spero vivamente di no.

Lancio la campagna di boicottaggio contro i prodotti dell'anno! D'ora in poi voglio solo quelli con il soldino che fan cagarissimo alle masse consumistiche fighette!

Pubblicato il 13/5/2008 alle 12.12 nella rubrica Sbroccata.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web