.
Annunci online

sono fatta di terra e di pietre di erba di alberi e corsi d’acqua.. sono fatta di corse d’estate di risa e ginocchia sbucciate..
Innamorati di Torino [sollazzati lo sguardo]
post pubblicato in Sollazzati lo sguardo, il 20 maggio 2008


Ponte del Primo Maggio 2008
T O R I N O
???????????LoveYou???????????
click qui per il set di Torino sul mio flickr

Essere una insegnante ha i suoi vantaggi ogni tanto: non si possono mai prendere giorni di ferie durante l'anno, ma i ponti sono meravigliosi!
Per il ponte del Primo Maggio abbiamo fatto una minifugaromantica a Torino. Personalmente me ne sono innamorata: è una città splendida, super servita dai mezzi pubblici (tram, bus, cremagliera/dentiera...) in modo così efficiente da non sembrare nemmeno territorio italiano, romantica al tramonto se ci si trova in Piazza Castello o sui gradini della Basilica di Superga, ...

PRIMO MAGGIO - primo giorno di vacanza
Al mattino abbiamo fatto un giro perlustrativo, scartato un paio di colonne davanti ai musei, pagato la TORINO CARD da 3gg con lo sconto coop 20 euri anzichè 21 (uno scontone!) :P (si è rivelata utilissima per andare ovunque (musei e mezzi) senza aggiungere un ghello) e sfilato tra le manifestazioni dei lavoratori.
Abbiamo percorso tutta Via Po, siamo arrivati in Piazza Vittorio Veneto, una bellissima piazza simmetrica ed enorme che si getta sul ponte sul fiume Po (piccolissimo in confronto alla larghezza che raggiunge in Emilia Romagna!!), e abbiamo ammirato in lungo e in largo la Chiesa della Gran Madre di Dio, nonchè sostato sui suoi gradini per ammirarne tutti i simboli esoterici che porta con sè.
Infine, verso l'ora di pranzo, ci siamo incolonnati davanti alla Mole Antonelliana e, dopo una luuuuuuuuuuuunga attesa, abbiamo preso l'ascensore per raggiungere la cima dell'edificio e poi visitato il museo del Cinema che c'è al suo interno: FIGOSISSIMO! Ci siamo infiltrati in una visita guidata e abbiamo veramente gradito tutti i particolari della nascita del cinema che ci han descritto, a partire dalle ombre cinesi in poi... Troppo bello! :)
Una volta usciti ci siamo ritrovati nel tardo pomeriggio a camminare a zonzo, in direzione di Piazza Castello. Dopo un po' di adorazione mistica per questa splendida piazza ci siamo incamminati verso il bus che riportava in albergo perchè eravamo sfiniti!
La sera abbiamo deciso di intraprendere una deliziosa caccia al "dove cacchio è il ristorante Eataly", ma dopo due ore e mezza di giro a zonzo per Torino, un navigatore di merda che ci mandava nella posizione sbagliata e trecento telefonate ad un nostro amico che studia a Torino per capire dove andare, abbiamo trovato Eataly.. chiuso per festività! :( Con la coda fra le gambe siamo ritornati vicino all'albergo e abbiamo provato il ristorante di un casertano (!!) nelle vicinanze: ho mangiato splendide chicche (simili ai nostri gnocchetti) alla crema di parmigiano! BUUUUNE!

2 MAGGIO - secondo giorno di vacanza
Alzati di buon ora, abbiamo fatto ben due passi fuori dall'albergo per raggiungere la piazzola rialzata dove è subitissimo passato il bus 11 che ci ha condotti alla fermata Bertola, scelta a caso, ma rivelatasi azzeccata perchè nelle prossimità di Piazza San Carlo.
Mentre lui™ si accodava dietro agli ultimi sventurati in attesa di entrare al Museo Egizio, io sono tornata sui miei passi per farmi un giro in Piazza San Carlo e papparmi un cremosissimo cappuccino per la modica cifra di 1,40€. Me cojoni!
Dopo un'ora e mezza di fila siamo entrati e, dato che era gratis per i fortunati possessori della Torino Card, abbiamo deciso di visitare anche la Galleria Sabauda... non l'avessi mai fatto! Una sfilza di quadri orripilanti (ho gradito solo quelli di origine fiamminga) e nessunissima traccia di stili di vita o mobilio sabaudo... che desolazione!
Fortunatamente quell'ora è passata in fretta e presto è arrivato il nostro turno per la visita guidata all'interno del Museo Egizio: ho ri-imparato un sacco di cose!!!
Pranzo alla focacceria vicino a Piazza Castello e poi scarpinata in direzione di Piazza Vittorio Veneto (in questi giorni ho contribuito fortemente a levigare i pavimenti dei portici di Via Po) per prendere il tram 15 in direzione della Basilica di Superga. Fighissimo!!! Non avevo mai preso un tram in vita mia e, anche se non è diversissimo dal bus, mi sono emozionata come una bambina!
Una volta arrivati alla nostra fermata abbiamo preso la cremagliera (dicesi treno in salita che ho preso solo un'altra volta per raggiungere Zermatt, in Svizzera) che, con nostro sgomento, i torinesi chiamano DENTIERA! Madò, quanto ho riso quando l'ho saputo! :P
La Basilica di Superga è un po' come la San Luca di Bologna, se non fosse che è veramente più bella e romantica, in quanto la visuale sulla città è sgombra e bellissima! Con la Torino Card, inoltre, non solo abbiamo preso gratis la cremagliera, ma abbiamo anche salito una infinita scala a chiocciola per raggiungere la cima. Se non fosse stato per lui che mi ha messo la para del pavimento che sembrava di amianto, sarei rimasta a godermi il panorama lassù per un bel po'!

Con le mie foto sono arrivata fin qui.. non appena vedrete foto nuove su flickr noterete che ci sarà il proseguo della vacanza anche qui! :P

Innamorati di Torino / Parte 2
Innamorati di Torino / Parte 3

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. torino ponte del primo maggio 2008

permalink | inviato da kiki il 20/5/2008 alle 21:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (19) | Versione per la stampa
Sfoglia aprile        giugno
il mio profilo
rubriche
links
tag cloud
cerca
calendario