.
Annunci online

sono fatta di terra e di pietre di erba di alberi e corsi d’acqua.. sono fatta di corse d’estate di risa e ginocchia sbucciate..
RaiTre, La nuova Squadra [la voce di hippy]
post pubblicato in La Voce di Hippy, il 27 agosto 2008


Uè?
Ma lo sapevate che stasera ricomincia La Nuova Squadra, seconda serie?
Sono in ansia: il mio adorato sovrintendente Sciacca è stato tossicodipentizzato dai camorristi e ora è uno sclerotico in astinenza in ospedale, salvato per i capelli da una soffiata anonima che ha permesso ai colleghi di ritrovarlo!
Maledetti, ma come me lo avete combinato! :')
Date un'occhiata anche qui: Yahoo! Answers.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. sciacca oh la nuova squadra yahoo! answers

permalink | inviato da kiki il 27/8/2008 alle 22:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (11) | Versione per la stampa
Dottore del buco del cul! [la voce di hippy]
post pubblicato in La Voce di Hippy, il 29 giugno 2007


Cari balenghi,
sono lieta di annunciarvi che dal 27 giugno 2007 il mio nome non sarà più "kiki" o "puzzona", ma...

"Dott.ssa Kiki"!
Infatti, mi sono laureata presso la Facoltà di Scienze della Formazione Primaria (quadriennale, vecchio ordinamento) all'Università degli Studi di Bologna!
Per la felicità ho perso la testa e ho deciso di postare una foto (una mia foto, non so se capita, roba mai fatta prima d'ora!!!) splendida (a me me piasce!) che mi ha scattato Poluz dall'alto della sua alturia:
kiki laureata

Eeeeeeeeeeeeeeeeeeeh! Tiratela di meno!! :P


Inoltre oggi ho trovato lavoro in una scuola privata, più precisamente in una quinta elementare! Comincio a settembre! ^O^ Ecco una foto della Kiki Maestrina (con gli occhiali a doppio fondo e la faccia da sdaura.. devo dire che mi è venuta benissimo! una perfetta idiota!) davanti alla tavola riassuntiva del Refendum del 2 giugno 1946 (Monarchia o Repubblica?) nella cittadina di Budrio (provincia di Bologna)! Ecco ragazzi, studiate bene, eh! Conoscere il passato per migliorare il nostro futuro! ^O^

Eeeeeeeeeeeeeeeeeeeh! Tiratela di meno!! :P


McInformiamoci [la voce di hippy]
post pubblicato in La Voce di Hippy, il 26 maggio 2007


[angolo della pubblicità felice: ieri ho consegnato l'ultimo capitolo della tesi alla prof!]

Siccome sono in casa da sola, depressa e scoglionata (non vedo l'ora che siano le 21 per uscire con le altre balenghe), ho deciso di informarmi meglio sul McDonald's, tanto per farmi due amare risate.
Quello che so è che sta compiendo una vastissima opera di deforestazione in Amazzonia per poter poter creare ulteriori allevamenti e industrie con mandopera
a basso costo. Quello che non so lo aggiunge Wikipedia.

Innazitutto una nota positiva: la McDonald's Corporation sembra essere un po' in crisi. Ben gli sta! Eh Eh! Il resto che seguirà sarà commentato dalla sottoscritta in
arancio! :)


«Nel 1937 i fratelli McDonald Richard, detto "Dick" [gran bel nome..] e Maurice, detto "Mac" [degno parente..], aprirono ad Arcadia, in California, un chiosco di hot dog [fine.] [ah, no? peccato però.]. Il primo ristorante denominato McDonald's verrà aperto il 15 maggio 1940 a San Bernardino [strano, un nome italiano in America! Evviva l'AmericanPride!], sempre in California. Tredici anni dopo [un'enorme buco nero avvolse la città], visto il successo del primo ristorante i due fratelli [ringraziarono il Padreterno, stupefatti e ancora sotto narcotici] incominciarono a concedere in franchising il loro marchio [arrivisti!], aprendo così un secondo ristorante a Phoenix [la città dei cellulari..ah, no! Quella è Philips, scusate!], in Arizona. La svolta nella storia dell'azienda si ebbe nel 1955, quando Ray Kroc [dai nomi di sta gente si capiscono molte cose], fornitore di frullatori [appunto], fondò "McDonald's Systems, Inc." (che fu poi ribattezzata "McDonald's Corporation") che facilitava il franchising ai nuovi ristoranti [un genio del male]. Nel 1967 fu aperto il primo ristorante all'esterno degli Stati Uniti [colonizzatori!] e, per la precisione, in Canada, a Richmond, una città della Columbia Britannica [il Canada non dovrebbe avere queste porcherie, è troppo bello!]. Il 1971 fu l'anno del primo ristorante in Europa: in Olanda, a Zaandam [Frafrullaam Zurbegian Trullallam] (città nei pressi di Amsterdam) [am am am!].
Il mese di marzo 2006 sembra segnare una brusca battuta d'arresto [YUHUUUUUUUUUU] nella storia del successo del marchio in Europa. In Gran Bretagna è stata annunciata la chiusura di 25 ristoranti [oooooooooooooooooh] della catena per mancanza di clienti [questa la devo vedere per crederci davvero], a seguito di un trend negativo consolidatosi negli ultimi due anni e che fa inoltre escludere l'apertura di nuovi franchising anche per il prossimo anno [non piangete sulla mia spalla]. La crisi è stata spiegata dal responsabile europeo della catena, Denis Hennequin, come un segno di "stanchezza" del marchio [oppure voglia di picchiarvi per come trattate il nostro povero pianeta?]. Un recente sondaggio condotto nel Regno Unito ha rivelato che solo l'1% degli adolescenti tra i 13 ed i 15 anni considera come propri preferiti i pasti serviti da McDonald's, un'enorme diminuzione rispetto al valore rilevato lo scorso anno presso la stessa fascia d'età, pari all'8% [questo credo avvenga perchè all'estero ci sono molte catene di fast food, in Italia invece no].
Un altro fatto sembra aggravare la crisi dell'azienda: la Walt Disney
[un'altra Santa...] ha annunciato che non rinnoverà il contratto dal valore di un miliardo di dollari per lo sfruttamento dei diritti dei personaggi Disney [di sicuro ha trovato chi le lecca meglio il culo]. L'accordo, stipulato dieci anni fa [addirittura], si era rivelato strategico per le campagne di marketing McDonald, specialmente per quelle rivolte al pubblico dei più piccoli [ahimè.. quel dannato Winnie Pooh!]

«La McDonald's Corporation è una società statunitense attiva nei servizi di ristorazione. Gestisce, direttamente o per mezzo del franchising, la maggiore catena di fast food al mondo. La sede è ad Oak Brook [guardate il link, ho sostituito quello di wikipedia con quello del paesino, graficamente è fichissimo!], un sobborgo di Chicago, nello stato dell'Illinois [ci sono stata! :D vabè, kiki, tiratela di meno.... boooooooing!]. I ristoranti McDonald's sono diffusi in tutto il mondo (impiegano a tempo pieno circa 438.000 persone) [azzo!] e sono diventati uno dei simboli più riconoscibili e contestati della cosiddetta globalizzazione, [poverini, facciamo una petizione per loro...] alcune volte definita come la "McDonaldizzazione" [minchia, un'altra parola inutile... comincio ad odiare i neologismi!] della società. La rivista The Economist usa l'indice Big Mac [io indico l'indice STRONZATE, vediamo chi le spara più grosse..]: la comparazione tra i prezzi del Big Mac in vari paesi può essere usata per calcolare in maniera informale il potere d'acquisto. Dato che McDonald's è strettamente associata con la cultura e lo stile di vita degli Stati Uniti [vantatevene, branco di ciccioni  cardiopatici], la sua espansione internazionale è stata definita parte dell'americanizzazione e dell'imperialismo culturale americano [clap clap clap]. McDonald's è quindi un bersaglio dei contestatori anti-globalizzazione. [MA VA'!!!]
Thomas Friedman [spero non sia parente di Alan Friedman, altrimenti lo meno immediatamente] ha osservato che nessun paese con all'interno un McDonald's ha mai attaccato un altro paese dove è presente un McDonald's [minchia, diciamolo ai paesi che sono in lotta fra di loro, così risolviamo il problema della pace nel mondo! chissà che gli africani non ambiscano a una sana burella e in asia non ci sia voglia di contare un'altra causa di morte alle già tante esistenti, si sa mai.. per variare un po'!]. La sua "Golden Arches Theory" è sempre stata intatta, ma deve fronteggiare delle sfide: all'inizio, quando gli Stati Uniti invasero Panama (la quale ha ristoranti McDonald's dagli ultimi 1970) nel 1989, e più tardi quando scoppiò la guerra in Kosovo e la NATO bombardò la Serbia del 1999 (in ogni caso Friedman afferma che la crisi del Kosovo fu una guerra civile - che non ha voce in quella teoria) [tradotto: mi infilo un cetriolo in bocca per non urlare dal dolore della zappata che mi sono tirato su un piede].
Alcuni osservatori hanno suggerito che la compagnia avrebbe incentivato la crescita dello standard qualitativo dei servizi [hanno aumentato gli sputazzi nei panini?] nei mercati in cui entra. Un gruppo di antropologi, in uno studio intitolato "Golden Arches East" che tradotto equivale a "L'Est degli Archi dorati" (Stanford University Press, 1998, edited by James L. Watson), ha studiato l'impatto che McDonald's ha sull' East Asia e in particolare su Hong Kong [mpf]. Quando la catena aprì nel 1975, McDonald's fu il primo ristorante a offrire luoghi di ristoro puliti [ma se mi si incollano sempre le scarpe al pavimento!!!! che posti di merda!] portando così i clienti a pretendere lo stesso dagli altri ristoranti o dalle altre istituzioni [se trovo altri ristoranti simili, di solito io li evito, comunque... degustibus...].
In aggiunta al suo effetto sugli standard commerciali, McDonald's è stato anche un grimaldello di forzatura mutando
[mutande?] le abitudini dei clienti. Popolarizzando l'idea di ristorante da pasto veloce, sostiene lo studio di Watson [mcDonald sostiene lo studio, o lo studio di Watson sostiene qualcosa? ...presa dalla polemica, polemizzo anche su chi ha scritto sto pezzo! dio mio... ma poi, chi cazzo è sto Watson? Al massimo vi concedo Houston.. abbiamo un problema!], McDonald's ha condotto all'allentamento [mandibolare] o all'eliminazione di vari taboo come il mangiare mentre si cammina, un'abitudine frequente in Giappone [clap clap clap]. McDonald's, inoltre, ha livellato gli strati sociali durante le cene [si, come no..]: non ci sono problemi per alcuni clienti che potrebbero essere imbarazzati se qualcun altro ordinasse del cibo più costoso in un ristorante; il cibo di McDonald's ha prezzi, nel complesso, abbastanza omogenei tra di loro [questo la dice lunga su quanto tuuuuuuuuutto faccia paurosamente pensare a... SFRUTTAMENTOOOO di qualsiasi cosa!].»

«Il primo ristorante italiano [Signooooooooore, pietààààààààà!] fu aperto il 4 novembre 1985 [addirittura] a Bolzano [vendevano wurstel? :P] nella centrale piazza Walther, mentre l'anno successivo fu la volta di Roma, a Piazza di Spagna, dove con una targa viene detto che il primo ristorante è proprio quello di Roma [tanto per dire due cagate con una botta sola]. Il 1996 segnò una svolta per McDonald's Italia, con l'acquisizione della principale società concorrente, l'italiana Burghy [mi stava più simpatico], proprietaria di 80 ristoranti [che colpaccio, eh! bella dick e mac!].
I clienti serviti in Italia sono, secondo le cifre fornite dall'azienda, oltre 180 milioni all'anno [Signoooooooreeee, pietàààààààààààà!], circa 600.000 al giorno, con 340 ristoranti. Anche in Italia, come altrove nel mondo, [ci fa schifo la vita e ce ne freghiamo di lottare per un mondo migliore] i ristoranti McDonald's sono al centro di numerose polemiche riguardo la qualità dei pasti distribuiti [oh, finalmente], il trattamento dei dipendenti [ooooooooooh, finalmente!] ed anche l'impatto architettonico causato dalla presenza della loro vistosa insegna [vabè, questo forse è il meno, se pensiamo a un altro impatto negativo che hanno.. ossia quello sull'ambiente...]. La società ha perso diverse cause contro i dipendenti per irregolarità nella gestione del rapporto di lavoro [adesso viene il divertente] e per il mancato rispetto del riposo settimanale [aaaaaaaaaaaaah, ma allora quelle minchiate sull'impiegato del mese non sono vere?? :D è una farsa..]. Significativo il caso, occorso nel dicembre del 2002, di un franchising chiuso per assenza di clienti ad Altamura, centro della Puglia famoso per la tradizionale produzione di pane ad alta qualità [vabbè, non mi fa esultare granchè se è solo quello il motivo.. non è che uno si svegli al mattino dicendo "noooooo, niente più mc donald!!! qui c'è il pane di qualità"!!!].»


Le critiche fatte al McD's!
«A livello mondiale la società è contestata [oh, finalmente] per l'impatto ecologico ed economico [oh, finalmente] indotto dai metodi di coltivazione ed allevamento [oh, finalmente] necessari ai propri approvvigionamenti, nonché per le qualità dietetiche dei cibi proposti, sovente ritenuti troppo ricchi di grassi [oh, finalmente]. Sono sorti numerosi gruppi ed associazioni di protesta che hanno organizzato boicottaggi [oh, finalmente]. In qualche caso le proteste sono sfociate nella violenza [strano, c'è sempre qualche imbecille che si infuoca come un bulldog], determinando attacchi e danneggiamenti dolosi ai franchising [oh, finalmente]. Particolare rilievo mediatico hanno avuto in questo contesto le azioni di ATTAC in Francia, guidate dal suo cofondatore e leader dei sindacati degli agricoltori José Bové [non commento questo nome perchè potrei scrivere altre venti righe] il quale, per aver letteralmente smontato [oh, finalmente] (assieme ad altri dimostranti) un ristorante (prefabbricato) McDonald's nel 1999, è finito in carcere. [oh, finalmente]»


Soddisfatti o NON rimborsati. Buon uic end! :)


UPDATE del 4 giugno 2007, ore 11,54:
ParisMonAmour mi cazzia (e fa bene!!!) con codesto commento:

«Avendo (purtroppo per me) dedicato una parte della mia tesi di laurea alla globalizzazione di consumi e quindi alla famigerata McDonaldizzazione, devo riscontrare alcune inesattezze :-))))
I fratelli McDonald's vendevano panini fatti in casa, molto diversi dagli attuali, poi è arrivato Ray Kroc, gli ha comprato il marchio e li ha cacciati a calci! Inoltre, il primo Mc italiano, da quanto ne so io, è stato quello di Roma, non di Bolzano!
Cmq su McDonald's è sempre meglio non informarsi...
»
Come ti capisco! anche io ho fatto una parte della mia tesi sulla globalizzazione e sono strippata! :P

Fast Food
Windows sVista e lo spegnimento di Microsoft Word 2003. NewPortatile: BOLLETTINO MEDICO! [la voce di hippy]
post pubblicato in La Voce di Hippy, il 11 aprile 2007


Bonjour mes amis!
Vi annuncio che il mio pizì dovrebbe essere guarito.
Dunque:
PROBLEM NAMBER UAN:
It was about Microsoft Word 2003 che "smetteva di funzionare" alla prima riga scritta, alla successiva lettera aggiunta, al successivo doppio clic azzardato ma non concesso dallo zio bill.

Domanda della Kiki: "e mò, come la scrivo sta benedetta tesi?".
Risposta del Poluz: "beh, montiamoci Linux, così usi OpenOffice!".
PROBLEM NAMBER CIU:
Una volta installato Linux (per la precisione Kubuntu), io e Poluz abbiamo guardato stupefatti il mio portatile per un bel po', finchè non abbiamo capito che, mentre Kubuntu andava senza problemi, Windows sVista non aveva più un cacchio di voglia di ripartire. Cos'è, cosa non è, alla fine rinunciamo e io torno a casa sconsolata, scrivendo la tesi (ma molto poca!!) sul mio OpenOffice nuovo di pacca!
PROBLEM NAMBER FRI:
Siccome che sono impedita, mi sono ritrovata impaurita in una selva oscura, che la diritta via era smarrita (e pure la partizione paracula di sVista). Dai e dai, alla fine mi ci sono raccapezzata, finchè a Poluz non è venuta la saggissima idea...
SOLUSCION NAMBER UAN:
... degli ntfsprogrs! Non vi sto a spiegare come ha fatto, perchè ci ha scritto sopra un tomo da biblioteca che io non capisco, ma che può esservi utilissimo se ci cliccate sopra. Magia, magia! Finalmente Kubuntu continua a funzionare e sVista riparte senza problemi (solo un po' più rallentato, per dirla tutta..)!
PROBLEM NAMBER FOUR:
Ora che ri-ho sVista, chi ha voglia di tornare su Kubuntu? :P (so che agli occhi di molti questa può palesarsi come una eresia bella e buona, ma tuuuuutto tuuuutto quello che ho installo su sto pizì è sotto sVista, quindi capitemi! Ora non ho nè tempo nè voglia, in futuro mai dire mai e nemmeno banzai!)
La mia testardaggine imperversa e così, dopo una banalissima ricerca su Google e la lettura del primo link trovato, trovo magicamente la soluzione:
i malcapitati, come me del resto, nel mondo sVista, affermano che, nonostante Microsoft Word 2003 sia compatibile con sVista, il suo problema di crash resta comunque un problema diffuso.
SOLUSCION NAMBER CIU:
1^ - aprire Microsoft Word 2003/Strumenti/Opzioni di correzione automatica/
2^ - selezionare la scheda SMART TAG
3^ - spuntare la prima casella (contrassegna testo con smart tag)
4^ - fare occhei
Per quanto riguarda me, il problema sembra risolto (vi farò sapere in caso contrario), ma il forumista d'assalto continua la sua spiegazione dicendo che se a questo punto Microsoft Word 2003 si blocca ancora è necessario disabilitare anche il controllo ortografico durante la digitazione. Si tratterebbe, infatti, di un problema dovuto ad un errore nel file del controllo ortografico italiano, che affligge Word da almeno 10 anni.
"Sono sicuro che se il problema avesse riguardato il correttore per la lingua inglese lo avrebbero immediatamente risolto" dice lui.
"STICAZZI" dico io.

Finalmente posso usare all'80% (sigh!) sto benedetto computer portatile.
Buona giornata!
Jingle Bells [la voce di hippy]
post pubblicato in La Voce di Hippy, il 24 dicembre 2006


Jingle Bells

oh oh oh oh ohhhhhhh!
stanotte la kiki-babba-natale scenderà nei vostri camini per farvi i migliori auguri di buon Natale!
E quindi non poteva mancare una
bella canzone in kikinglish:
Descing tru de snò
In a uan-ors open sleiiii
Tru de filds ui go
Lafing ol de ueiii.
Bells on bob-teil ring
Meching spirits braiiit
Uat fan it is to raid end sing
E slahing song tuaniiiit.
CHORUS:
gingol bells
gingol bells
gingol ol de ueiiii
o uat fan it is tunaiiit
in a uan ors open sleeiiii
EH!
[...]

Un bacione a tutti voi, soprattutto ai temerari che con sto freddo e sto sonno (che però ho solo io forse!) ora sono a messa!
Kiki Hood




permalink | inviato da il 24/12/2006 alle 23:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (35) | Versione per la stampa
Boring Momies [la voce di Hippy]
post pubblicato in La Voce di Hippy, il 5 ottobre 2006


Nhippy l'impiccioneon vorrei spaventarvi passando dal "rarely used" al "frequently used" blog in una sola giornata, ma... una telefonata sospetta ha aguzzato le mie antenne.
Qui gatta ci cova.. le "mamme delle elementari*" stanno per riunirsi di nuovo!
Che avranno da dirsi poi.. Moh..
-----------------------------------------------------
*=ossia mamma kiki, ambrina, ecc..



permalink | inviato da il 5/10/2006 alle 16:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (15) | Versione per la stampa
[NEW: PHOTOS!] Gazzettino della Svogliata [la voce di hippy]
post pubblicato in La Voce di Hippy, il 26 agosto 2006


U à t   a  
S c ù p p !
L'infingarda è tornata tra voi!

Da un'estate calda e afosa,
si salvò una Kiki pensierosa.
Di cose ne aveva viste assai
tra scartoffie e giri online.
Poi decisa a unirsi al gregge,
si decise a far scoregge.
Con un peto micidiale,
navigò un lungo canale.
Con il treno del mattino,
da Bologna si mise in cammino.
Isernia, Napoli, Staffoli e Firenze Campo Marte,
oh, che gita entusiasmante!
Di cose ne aveva viste assai,
senza smettere di fotografare mai.
Orsù dunque, non la invidiate,
or le toccano sudate.
Giù dal treno, sopra i libri,
ma che vita senza equilibri!

viaggio di andata verso isernia, passaggio per firenze e roma e prima giornata ad isernia! :D

Dopo una festa di compleanno sull'appennino bolognese, un ritorno a casa verso le 3,30 e una veloce corsa insonne verso la stazione..
partenza da bologna centrale alle 4,25 a.m,
arrivo a firenze campo marte alle 5,25 a.m,
arrivo a roma termini alle 8.24 a.m,
arrivo ad isernia alle 11,17 a.m.
7 ore e 40 euri di viaggio da sola, ma ne è valsa la pena!

gita a napoli! :D

Gita a Napoli... bella bellissima città! :D nella seconda foto da sx della penultima riga vedete dei riflessi della funicolare e in quella a fianco, dal Vomero, si vede pure Spaccanapoli! :)
qui sotto invece trovate la gara equestre a Staffoli, vicino ad Isernia! :)

staffoli, gara con i cavalli e ultima serata! ho anche fotografato uno scorpione! il mio segno zodiacale! :D

ps:
presto metterò le foto su flickr!

pps:
probabilmente mi invidierete per un'altra cosa!
Ieri sera, di ritorno dal Cinema all'aperto gratuito (davano "Memorie di una Geisha".. bellissimo!!), ho incrociato 
lui che guidava con la faccia appiccicata al volante! Dopo essermi sbracciata per salutarlo, senza essere cagata pari, l'ho chiamato al telefonino per chiedergli che cosa stesse facendo: "Ah, ciao! Stavo guardandomi intorno per vedere se conoscevo qualcuno.."
No, ma.. complimenti perchè mi ha vista in pieno!
Per fortuna che ero sul marciapiede, altrimenti sarei stata tramvata in pieno!! Ahahhah!

MEMORIE DI UNA GEISHA AL CINEMA ALL'APERTO! :D




permalink | inviato da il 26/8/2006 alle 13:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (44) | Versione per la stampa
2 agosto 1980 [la voce di Hippy]
post pubblicato in La Voce di Hippy, il 2 agosto 2006


Il 2 agosto 1980,
alle ore 10:25,
una bomba esplose
nella sala d'aspetto di seconda classe
della stazione di Bologna.
02.08.1980 - stazione di bologna

Lo scoppio fu violentissimo, provocò il crollo soccorsi delle strutture sovrastanti le sale d'aspetto di prima e seconda classe dove si trovavano gli uffici dell'azienda di ristorazione Cigar e di circa 30 metri di pensilina. L'esplosione investì anche il treno Ancona-Chiasso in sosta al primo binario. Il soffio arroventato prodotto da una miscela di tritolo e T4 tranciò i destini di persone provenienti da 50 città diverse italiane e straniere.
Il bilancio finale fu di 85 morti e 200 feriti.
La violenza colpì alla cieca cancellando a casaccio vite, sogni, speranze.
(
fonte)

l'orologio si fermò all'ora dello scoppio...BOLOGNA - Negli ultimi cinque anni la cerimonia di commemorazione della strage di Bologna era stata sempre segnata dalle contestazioni al rappresentante del governo. Oggi, alla manifestazione di Piazza Medaglie d'Oro, davanti alla sala d'aspetto di seconda classe in cui esplose l'ordigno che causò la strage, nessun fischio ha accompagnato l'intervento del ministro per l'Attuazione del programma Giulio Santagata. E ci sono stati applausi per il presidente dell'Associazione familiari delle vittime Paolo Bolognesi e il sindaco Sergio Cofferati. Da un piccolo gruppo è partito qualche fischio quando Cofferati ha citato le forze dell'ordine, ma è stato zittito immediatamente dal resto della piazza.
La giornata delle commemorazione di questa mattina è iniziata con l'incontro privato del sindaco di Bologna con i familiari delle vittime. Il corteo per commemorare le vittime e chiedere la verità ha quindi sfilato per le strade della città. E Cofferati, nella prima parte del suo intervento nell'aula del Consiglio comunale, ha sottolineato che oggi si ricordano i morti della stazione, ma anche altre pagine nere che hanno insanguinato la nostra storia e ha ricordato poi la strage di Ustica, le persone uccise dai criminali della Uno bianca e l'uccisione del professor Biagi. Poi, commentando, a Piazza Medaglie d'Oro, l'andamento della manifestazione, ha messo in luce il gesto di responsabilità delle persone presenti, sottolineando che la conoscenza di ciò che è accaduto è la cosa decisiva per dare credibilità alle istituzioni democratiche e ha ribadito la necessità di abolire il segreto di Stato nei delitti di strage e terrorismo, per consolidare la cultura del rispetto e della legalità.
Il 2 agosto 1980, alle 10.25 una bomba esplose alla stazione di Bologna provocando 85 morti e 200 feriti. Ventisei anni dopo Bolognesi torna a chiedere verità sui mandanti di quanto accaduto alla stazione di Bologna, sostenendo che la vicenda dimostra "il fallimento di un'intera generazione politica che non è stata capace di vincere l'omertà di Stato a scapito della verità". Dal palco continua il suo intervento, affermando che ancora oggi esiste chi tenta di inquinare i risultati di anni di indagini difficili, e ricordando che "l'ultimo tentativo di depistaggio, in ordine di tempo, è venuto dalla Commissione parlamentare Mitrokhin dove, pur di scagionare fascisti e piduisti e non arrivare alla verità, si è tentato, ancora una volta, di avallare un'inesistente pista internazionale". L'Associazione familiari delle vittime chiede l'applicazione della legge 206 'Nuove norme a favore delle vittime del terrorismo e delle stragi di tale matrice' approvata nel 2004 e ancora in parte inapplicata.
A stretto giro di posta risponde il ministro Santagata, ultimo ad intervenire dal palco, impegnandosi a nominare un commissario straordinario in grado di garantire un'applicazione più efficace della legge dei familiari delle vittime di stragi e di atti di terrorismo, ma ricordando che il segreto di Stato non è mai stato sollevato sulla strage di Bologna. "Oggi abbiamo una verità giudiziaria e una verità storica ma manca ancora qualcosa per fare piena luce su questa vicenda - dice il ministro - Non è questione di formali opposizioni del segreto di stato che, peraltro, andrà riformato e limitato nel tempo". Quello che lo Stato deve rinsaldare, secondo il ministro, è il patto di fiducia con i cittadini.
(2 agosto 2006 - repubblica.it)

------------------------------------------------------------------------------------------
26 anni dopo...il cielo oggi si è incupito..
i grilli si sono fermati..
un lieve venticello entra dalla finestra..
piovi finalmente!
dai, sfogati!
ne avremmo bisogno..
piangere ci aiuterebbe a sfogare la rabbia che abbiamo in corpo..
basta con la violenza!
basta..
mi si spezza il cuore ogni volta che apro un giornale, ogni volta che ascolto un tiggì, non se ne può più..
quando la finiremo di ammazzare per il gusto di farlo?
quando?
rimango sospesa..




permalink | inviato da il 2/8/2006 alle 15:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (18) | Versione per la stampa
[la voce di Hippy] ...che poi è quella di Kiki!
post pubblicato in La Voce di Hippy, il 28 luglio 2006


Uè! Finalmente lui mi ha comprato le cuffie e il mio  ora funziona di brutto!
Ho già superato le fasi critiche:
1^ - Dove cacchio si collegano i cavi?
2^ - Chi ha voglia di smanettare dietro la torre incastrata nel mobile?
3^ - Proviamo a fare una chiamata "privata" al fratellone... (per modo di dire!!!)
Miki - ehi, mi senti? :)
Kiki - si, ma anche il vicinato, visto che la tua voce esce in vivavoce dalle casse dello schermo! :(
Miki - la kiki è una puzzonaaaa, la kiki è una puzzonaaaaaa... (in realtà ha detto di peggio...!)
Kiki - bastardo! ora ti scollego! :D
4^ - Uh! Ma guarda che bel simbolino con le cuffie.. chissà che un cavo non vada dietro e uno a caso (stranamente ho pigliato quello giusto!) vada qui davanti, proprio nel sotto-schermo...  Toh! Funzia!
-----------------------------------------------------
Che figata tremenda!!! FUNZIONA TUTTO ORA! Qui sotto (oppure nella homepage, sotto alla casella della posta) potete vedere se sono in linea oppure se sono occupata a grattarmi il culo, schiacciarmi un punto nero, fare il solletico nei piedi a PapàKiki, lanciare caccole dalla finestra, ecc..

My status

hippyHippy consiglia:
"Ah, non chiamate,
tanto io non rispondo e la Kiki dice dice, ma poi non sa come si fa!
Ahahahha! :P
"




permalink | inviato da il 28/7/2006 alle 17:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (12) | Versione per la stampa
Un giorno per caso [la voce di hippy, quel gran ficcanaso!]
post pubblicato in La Voce di Hippy, il 19 luglio 2006


Hippy mi ha spiata anche sto giro, quindi mi tocca di raccontarvi indovemenesonoandata ieri: un giorno intero a Marina Romea, dalle parti di Ravenna! YEEEE! (Ovazione o ovulazione?!)
Lì per fortuna ho passato il mio tempo a mollo con una mia amica di facoltà a cui voglio un bene dell'anima, anche perchè quella stordita di MammaKiki si è tirata dietro una parente (che ha rotto tutto il tempo per andare a Casal Borsetti, mentre io volevo raggiungere la mia amica a Marina Romea! MammaKiki sostiene di averlo fatto "perchè sapeva la strada" e "perchè ne avevamo già parlato") ...decisamente scassaminchia. Scusate lo slang.
Abbronzata?
- Mmh. Bruciacchiata.
Felice?
- Si, grazie alla mia amica e al suo nipotino (abbiamo attirato così tanti bambini che potevamo farci pagare come babysitter!).
Acqua?
- Merdochea, come sempre nell'Adriatico dell'Emilia Romagna. Che schifo!
Buba?
- Nel ricadere sul fondo dopo aver saltato un'ondona, ho sentito che un mio dito veniva stretto come da una morsa. Era un granchietto bastardo! Ho cacciato un urlo della Madonna e da lì in poi ho fatto il morto, ho nuotato, mi sono rotalata sulla palla, ma non ho mai più toccato il fondo! :D
E a foto come siamo messi?
- Mah, ho consumato una batteria di foto anche ieri! :)

18 luglio 2006 - un giorno a Marina Romea

Una volta tornate sono corsa alla Festa di Laurea a Sorpresa in piscina di una mia amica delle Superiori: il suo moroso l'ha portata bendata da casa fino al bordo della piscina e poi l'ha messa a sedere su una sedia gonfiabile e spinta al centro della piscina! Unico problema: la piscina all'aperto di sera ti fa drizzare i peli del culo (e non solo quelli! :D)!
Stamattina avevo la sveglia alle 7,00 (SDONG!), ma alle 11,00 ero già a casa (FIUUU!) e così mi sono messa a dormicchiare fino... a poco fa! Un sonno riposantissimo intervallato da due telefonate che mi hanno svegliata dal torpore di un sogno strano e paranormale.. Mamma mia (che domattina dovrò portare in aeroporto per le 6,00 visto che parte per Praga... sticazzi che invidia!), sono ancora un po' rimbambita e pensierosa a dire il vero.. :P

Comunicazione di Servizio:
Lunedì è probabile che vada a trovare lui a Rimini. :)




permalink | inviato da il 19/7/2006 alle 16:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (40) | Versione per la stampa
Sfoglia giugno       
il mio profilo
rubriche
links
tag cloud
cerca
calendario