.
Annunci online

sono fatta di terra e di pietre di erba di alberi e corsi d’acqua.. sono fatta di corse d’estate di risa e ginocchia sbucciate..
Windows sVista e lo spegnimento di Microsoft Word 2003. NewPortatile: BOLLETTINO MEDICO! [la voce di hippy]
post pubblicato in La Voce di Hippy, il 11 aprile 2007


Bonjour mes amis!
Vi annuncio che il mio pizì dovrebbe essere guarito.
Dunque:
PROBLEM NAMBER UAN:
It was about Microsoft Word 2003 che "smetteva di funzionare" alla prima riga scritta, alla successiva lettera aggiunta, al successivo doppio clic azzardato ma non concesso dallo zio bill.

Domanda della Kiki: "e mò, come la scrivo sta benedetta tesi?".
Risposta del Poluz: "beh, montiamoci Linux, così usi OpenOffice!".
PROBLEM NAMBER CIU:
Una volta installato Linux (per la precisione Kubuntu), io e Poluz abbiamo guardato stupefatti il mio portatile per un bel po', finchè non abbiamo capito che, mentre Kubuntu andava senza problemi, Windows sVista non aveva più un cacchio di voglia di ripartire. Cos'è, cosa non è, alla fine rinunciamo e io torno a casa sconsolata, scrivendo la tesi (ma molto poca!!) sul mio OpenOffice nuovo di pacca!
PROBLEM NAMBER FRI:
Siccome che sono impedita, mi sono ritrovata impaurita in una selva oscura, che la diritta via era smarrita (e pure la partizione paracula di sVista). Dai e dai, alla fine mi ci sono raccapezzata, finchè a Poluz non è venuta la saggissima idea...
SOLUSCION NAMBER UAN:
... degli ntfsprogrs! Non vi sto a spiegare come ha fatto, perchè ci ha scritto sopra un tomo da biblioteca che io non capisco, ma che può esservi utilissimo se ci cliccate sopra. Magia, magia! Finalmente Kubuntu continua a funzionare e sVista riparte senza problemi (solo un po' più rallentato, per dirla tutta..)!
PROBLEM NAMBER FOUR:
Ora che ri-ho sVista, chi ha voglia di tornare su Kubuntu? :P (so che agli occhi di molti questa può palesarsi come una eresia bella e buona, ma tuuuuutto tuuuutto quello che ho installo su sto pizì è sotto sVista, quindi capitemi! Ora non ho nè tempo nè voglia, in futuro mai dire mai e nemmeno banzai!)
La mia testardaggine imperversa e così, dopo una banalissima ricerca su Google e la lettura del primo link trovato, trovo magicamente la soluzione:
i malcapitati, come me del resto, nel mondo sVista, affermano che, nonostante Microsoft Word 2003 sia compatibile con sVista, il suo problema di crash resta comunque un problema diffuso.
SOLUSCION NAMBER CIU:
1^ - aprire Microsoft Word 2003/Strumenti/Opzioni di correzione automatica/
2^ - selezionare la scheda SMART TAG
3^ - spuntare la prima casella (contrassegna testo con smart tag)
4^ - fare occhei
Per quanto riguarda me, il problema sembra risolto (vi farò sapere in caso contrario), ma il forumista d'assalto continua la sua spiegazione dicendo che se a questo punto Microsoft Word 2003 si blocca ancora è necessario disabilitare anche il controllo ortografico durante la digitazione. Si tratterebbe, infatti, di un problema dovuto ad un errore nel file del controllo ortografico italiano, che affligge Word da almeno 10 anni.
"Sono sicuro che se il problema avesse riguardato il correttore per la lingua inglese lo avrebbero immediatamente risolto" dice lui.
"STICAZZI" dico io.

Finalmente posso usare all'80% (sigh!) sto benedetto computer portatile.
Buona giornata!
Windows Svista [fischiula]
post pubblicato in Fischiuuuula!, il 6 febbraio 2007


Dai Kiki, non fare la seeeema anche oggi.
Non lo sai che si chiama "VISTA"?

Mbè?
Dai Zio Bill, ancora non lo hai capito che non siamo rimbambiti come tu vorresti?

Ma lo sai che il computer nuovo che ti sta per arrivare, che tanto hai sognato, che ....

Taglia bello de zia, taglia!

Insomma, è questione di qualche giorno e ti arriva il portatile dei tuoi sogni, giusto?

Wrooooooong! Il portatile dei miei sogni c'est trop cher (sigh!), ma il mio ami-amicico mi ha trovato una bazza che non posso rifiutare (yurray!) perchè ad un buon prezzo.

Si, ma ha ancora Windows XP Professional, mentre io ho creato Windows Svis...mmm.... Vista!

Se proprio dovessi tirarmi i peli del naso con XP Professional e mi dovesse venire voglia di cambiare.. beh...

Comprerai il kit completo del Piccolo Windows Vista, con tanto di iconcine di gomma e pupazzetti a forma di mouse?

Sì, e nell'attesa della sua venuta gioco a shangai, mi taglio le unghie, mi asciugo i capelli, scrivo la tesi, vado al massimo e vado in Mexico.

In Mexico? Azzo, non mi ricordo se ho proposto Windows Sv.. Vista anche lì!

Di certo lo avrai proposto anche al polo, non ti preoccupare della tua imbecillaggine, zio!
Il Disinformatico, però, dice che
"Se volete restare fedeli a XP, magari perché avete programmi o hardware incompatibili con Vista, potete continuare a farlo fino al 2014, data in cui Microsoft cesserà totalmente il supporto a XP (e tanto il mondo finisce nel 2012, secondo i Maya). Se avete un computer nuovo sul quale trovate preinstallato Vista ma volete mettere XP (che girerà velocissimo sui computer capaci di far andare Vista), potete fare un downgrade legale, ma soltanto a patto di avere una licenza Open o Select oppure (per Vista OEM) una licenza di Vista Business o Ultimate, secondo i dati Microsoft."
Quindi un dubbio atroce ti assale, eh? Volevi che il tuo pc nuovo durasse di più?

Robin Portatile (qui potrei aprire una parentesi giusto per dirvi che il mio attuale computer desktop si chiama Robin Hood II e che, dato che non è ancora del tutto morto -ma ci è vicino-, ho pensato di chiamare il portatile in arrivo Robin Portatile anzichè Robin III, tanto per dare un tocco di happyness!) andrà benissimo e sono contentissima che il sistema operativo preinstallato sia proprio XP Professional, cioè quel che ho sempre usato negli ultimi anni, e non quella minchionata di Media Center o di Svista.
Se proprio dovessi trovare dei problemi, beh..

Allora passerai a Svista!

Svista?

Ehm... colpa tua!

Usignur! Sti ricchi e potenti viziati, capricciosi e tonti come capre!
Se proprio dovessi trovare dei problemi allora installerò Linux (ma forse lo farò anche prima!) oppure, sperando di avere un lavoro fisso dopo la laurea, svolterò nell'agognato mondo Mac.

Ma quello è difficile da usare per chi è abituato a Windows...

Ma anche no, leggi qui Zio Rimba:
"Anche nel momento in cui siete a caccia di un computer nuovo, comunque, vale la pena di valutare l'ipotesi di passare al Mac (aspettando un paio di mesi per avere Leopard, la nuova versione del sistema operativo Apple) o a Linux, che hanno già da tempo tutte le principali caratteristiche grafiche e tecniche di Vista ma non hanno un'orda di virus che li vuole aggredire (compresa la vantata distinzione fra utenti amministratori e utenti-e-basta). Per usare Vista bisogna comunque reimparare parecchie cose, per cui tanto vale investire lo sforzo verso qualcosa di meno restrittivo."
Virus? What is Virus? I miei prodotti non ne hanno di certo! (swiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiish) Azzo! Il mio naso è finito in Kenya!

Buona giornata internauti!
Sfoglia marzo        maggio
il mio profilo
rubriche
links
tag cloud
cerca
calendario